non si è ancora asciugato!!!!!

Calci, 26 aprile 2011

Torno dal lavoro e trovo la peggiore delle situazioni: la cartapesta non si è asciugata… Dovevo prevederlo. Lo studio, essendo la stanza più bassa della casa è anche la più umida… Provo con il mio piccolo phon ma l’impresa è ciclopica. Corro al lavoro a prendere una piccola stufa elettrica, adesso è in funzione, speriamo funzioni.

A parlare di tori si cade anche a parlare del culto mitraico, culto misterico (cioè segreto) con alcuni tratti in comune con il cristianesimo. A me interessa soprattutto l’evento, la cerimonia più importante, che raffigurata in vari bassorilievi e sculture, rappresenta il sacrificio del toro da parte di Mitra. Il tutto alla presenza del Sole, della Luna, spesso di Caute e Cautopate (i portatori di fiaccola), un serpente e un cane o altro animale che bevono il sangue che sgorga dalla ferita inferta da Mitra. Anche se non ho ancora raffigurato o preso ispirazione da questo “mondo” ne sono tuttavia affascinato, e lo dovrei essere per il suo valore simbolico come sacrificio della parte animale, bestiale nell’uomo a favore di una trasformazione della natura in cultura. In realtà mi limito all’ammirazione, oltre, al momento, non comprendo.

Parlo di questo perché, il momento della copertura del mio toro con la cartapesta è stato un atto quasi solenne, come dar vita ad un essere, in questo caso taurino. E dovrò poi “sacrificarlo” in qualche modo, dovendolo dividere in due in senso longitudinale (dovrebbe essere dalla testa alla coda) per farlo uscire dalla stanza e poterlo impilare insieme alle altre forme. Questo almeno è l’intento.

Durante la bella mostra all’hotel Victoria nel 2006 Francesco mi consiglia di dipingere le mie mandrie più grandi… Ci penso sù, e passo dal formato di 10 cm ad un più classico 30 x 70… Viene bene, inizia l’”era” dei tori rossi… Poi nel 2009 ne realizzo un altro di 150 cm di larghezza (realizzato per il mio letto in verità) e da allora ne ho fatti diversi altri (una ventina e anche più) tra acrilici, oli (pochi), acquerelli (moltissimi, vendutissimi) oltre al grande “tori nel ghiaccio” che sovrasta il mio salotto… e che, data la sua grandezza, fatica ad uscire da casa…

Li dipingo soprattutto di rosso. Rosso vermiglio, rosso mattone ma soprattutto rosso… E’ un rafforzativo… Già parlare di tori vuol dire impeto, forza scatenata, fertilità anche, energia in movimento. Il rosso è un adittivo, ne aumenta a dismisura la potenza, e, in potenza, la forza. Possono essere anche in attesa, guardano lontano, più spesso a sinistra. In cinema una panoramica verso sinistra significa andare indietro nel tempo. Andare avanti, per noi occidentali, è la figura che viaggia verso destra…

http://www.lucaserasini.it

 

Anni fa guardando Morandi e tutti i suoi bicchieri, bottiglie, bottiglie e bicchieri mi domandavo se non si annoiasse a dipingere sempre i soliti soggetti. Per anni e fino a poco tempo fa ogni poco cambiavo stile, tecnica e soggetto… O mi annoiavo, o non avevo più niente da dire con quel tema, con quella tecnica. Mi hanno detto che cambiavo troppo velocemente. Ho accettato con un principio di fastidio questa annotazione, è diventato consiglio in seguito. Adesso faccio come Morandi, in pittura dipingo soprattutto tori e aquiloni (che forse sono la stessa cosa), in fotografia è la tecnica dei collage, della scomposizione e ricomposizione dello spazio la linea comune. Non mi sento per questo castrato, posso comunque dipingere cosa mi pare, solo che i lavori molto diversi dal solito le tengo più tempo a decantare. Questo è il mio compromesso che mi permette di vivere sereno.

Sono due ore che è in funzione la stufetta, la stanza è riscaldata ma il toro non si asciuga… E’ una grande seccatura… oltre che spesa di energia elettrica. Domani proverò con lo sverniciatore + stufetta. Domani è l’ultimo giorno, sennò tenterò con la stoffa e il cemento, sempre che secchi pure quello… Sennò??? 

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in LS da LS . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

2 thoughts on “non si è ancora asciugato!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...